Le tue nuove abitudini si attengono a queste 5 strategie assassine

  • John Carter
  • 0
  • 894
  • 102

Sono sicuro che ci sei stato. Annoti obiettivi e risoluzioni, stringi i denti e giuri che proseguirai.

Quindi ti manca un giorno. E un altro. E un altro…

Presto i giorni diventano settimane e le settimane diventano mesi. Prima che tu lo sai, quel libro che hai detto che avresti finito sarebbe stato sdraiato sotto il tuo letto per un anno, e quella dieta che hai detto che avresti seguito è diventata l'ultima cosa che ti viene in mente quando sei di fronte a un tavolo da pranzo. Ad un certo punto ti sei sentito immensamente in colpa, ma ora ti senti solo insensibile. Il tuo senso di colpa per aver perso i tuoi obiettivi è stato schiacciato senza pietà e proiettato in fondo alla tua mente così spesso che così facendo è diventato quasi un'azione riflessa.

“Non è che non voglio farlo - non ho più tempo per farlo,” protesti debolmente.

È normale essere lenti nel nostro percorso di formazione delle abitudini.

Ehi, va tutto bene. Rilassare. Non siamo qui per urlarvi per essere umani. La verità è che è del tutto normale imbattersi in ostacoli nel nostro percorso verso la costruzione e la formazione di nuove abitudini, soprattutto quando è qualcosa che non siamo abituati a fare o anche qualcosa che è l'esatto contrario di ciò che siamo abituati a fare. Un esempio semplice e comune è l'obiettivo di tagliare completamente il fast food e sostituirlo con insalate, frutta e verdura. I primi giorni potrebbero andare bene, ma col passare del tempo, la voglia di tornare ad afferrare un hamburger diventa sempre più forte. Alla fine, alzate le mani e dite, “qualunque cosa, è solo un giorno,” e tu conosci il resto Pubblicità

Tuttavia, non tutto è perduto. Ho trasformato la mia vita in giro con cinque semplici passaggi. Ora tocca a te fare lo stesso.

1. Gioca la tua vita quando costruisci le abitudini.

La gamification è un sistema auto-progettato che opera lungo uno scambio quotidiano di produttività e ricompensa.[1] Per dirla in parole più semplici, aiuta a completare le faccende e il lavoro divertente!

Va così:

  1. Identifica le attività che non ti piacciono.
  2. Assegna loro dei punti: più lo odi, più punti dovrebbe ottenere!
  3. Crea ricompense piccole e regolari per essere incentivato.
  4. Stabilisci obiettivi a lungo termine e premiati con un super premio!

In definitiva, vuoi utilizzare questo sistema per raggiungere quegli obiettivi a lungo termine: il tuo obiettivo potrebbe essere qualsiasi cosa, dal mangiare sano a una solida 8 ore di sonno ogni notte! Non dimenticare di renderlo utile, impostando ricompense per darti quando riesci, come ottenere quella fotocamera che desideri o prenotare un viaggio in Giappone!

2. Condividi i tuoi obiettivi con le persone intorno a te.

Questo può sembrare un po 'strano all'inizio. Trasmettere il tuo obiettivo di migliorare le tue abitudini alimentari ai tuoi amici sembra ridicolo. Ma è davvero? Pubblicità

I tuoi amici potrebbero ridere di te se cadono, ma saranno anche quelli che ti aiuteranno da terra. Se dite ai vostri amici che volete mangiare pasti più sani d'ora in poi, potete contare su di loro per ricordarvi di attenervi alla vostra dieta ogni volta che vi incontrate per pranzo. Alcuni anni fa, mentre cercavo di andare senza carne, avevo anche amici che erano abbastanza gentili da scegliere ristoranti con opzioni vegetariane per i pasti fuori con me. Condividere i tuoi obiettivi è più efficace di quanto tu possa immaginare, quindi vai avanti e parla con i tuoi amici!

3. Imposta il tuo obiettivo come sfondo.

È difficile dimenticare qualcosa che vedi tutti i giorni. In questa età in cui gli smartphone e i computer sono compagni più frequenti delle persone intorno a noi, potresti voler ricordare te stesso del tuo obiettivo impostando una citazione o un'immagine carina pertinente come sfondo. In questo modo, ogni volta che guardi il tuo telefono, ti verrà ricordato di bere un bicchiere d'acqua, fare un allenamento veloce o intraprendere qualsiasi azione tu debba intraprendere per raggiungere il tuo obiettivo.

Leggi Successivo

Come fare cambiamenti nella vita per essere la migliore versione di te
Come apportare cambiamenti positivi ora (e iniziare a vivere una vita appagante)
25 migliori libri di auto miglioramento per leggere senza importanza quanti anni hai
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

4. Inserisci lo sforzo minimo necessario per formare un'abitudine.

Che cosa?

Non l'hai letto male. La chiave per la formazione dell'abitudine è che sia facile. Più difficile è seguire, più è alta la tentazione di rinunciare. Nel suo articolo “La ONE Success Strategy è così semplice che tu possa davvero farlo,” Greg Clement lo dice così:[2] Pubblicità

Invece di mettere MAXIMUM sforzo nel mio obiettivo ogni giorno, ho deciso di impostare un piano, un minimo.

Qualunque cosa al di sopra di questa prestazione minima considererei un bonus.

Imposta a obiettivo principale. Potrebbe riguardare il lavoro, le relazioni, la salute personale - qualcosa che copre una parte importante della tua vita. Un esempio potrebbe essere migliorare la tua relazione con i tuoi figli.

Quindi, crea il tuo Giorno minimo accettabile (M.A.D.). Seguendo l'esempio precedente, potrebbe passare 20 minuti con i tuoi figli. Questa è la tua linea di base. Infine, ogni volta che raggiungi questo obiettivo, metti una GRANDE CROCE sul tuo calendario. Lascia che si accumulino.

Se sei riuscito a trascorrere 2 ore in buona salute giocando a Lego con i tuoi figli - fantastico! Tuttavia, è altrettanto sorprendente se puoi passare solo 20 minuti con loro. Questo perché stai andando avanti ogni giorno che rispetti il ​​tuo obiettivo minimo. Questo crea slancio affinchè tu continui, e prima che te ne accorga, lo farai già da un anno! Pubblicità

5. Brama la ricompensa dalla tua nuova abitudine.

Nel suo libro Il potere dell'abitudine, Charles Duhigg ha proposto l'idea di un ciclo abitudinario. C'è la stecca: il grilletto per la tua abitudine; la routine: il comportamento stesso; e infine, la ricompensa: la gioia che deriva dall'abitudine. Oltre a ciò, c'è il desiderio, che collega la stecca con l'azione e la ricompensa.

Lavoravo fino alle 3 di ogni giorno. Inutile dire che le mie palpebre inizieranno a calare dopo l'una (questa è la stecca), quindi mi dirigo verso il frigo e verso il basso una lattina di Red Bull (questa è la routine), ringiovanendo e preparandomi per il lavoro futuro ( questa è la ricompensa). Alla fine, ogni volta che ero stanco, pensavo subito di prendere una lattina di Red Bull a causa del picco di energia di 2 ore che avrei ottenuto (brama).

Pertanto, qui si trova l'ultimo consiglio per creare abitudini che si attengono: sviluppare una brama che ti spinge a mantenere l'abitudine collegandola con l'azione e la ricompensa. Nel mio caso, potrei allenarmi a desiderare una ricompensa diversa (riposo e una migliore qualità del sonno) non appena incontrerò la stecca (stanco). Potrei farlo sviluppando il desiderio di stare meglio riposato e sviluppare così la mia nuova abitudine (andare a dormire prima)!

Muoviti!

Hai tutto ciò di cui hai bisogno, quindi imposta i tuoi obiettivi e muoviti!

Credito fotografico in primo piano: Picjumbo tramite picjumbo.com

Riferimento

[1] ^ Alexander Kalamaroff: Gamify Your Life: una guida per l'incentivazione di tutto
[2] ^ Greg Clement: La ONE Success Strategy è così semplice che tu possa davvero farlo



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.