Perché Faking Leadership è destinato a fallire

  • Brett Ramsey
  • 0
  • 4897
  • 863

Essere un leader autentico richiede auto-riflessione, una comprensione delle aspettative dei tuoi subordinati e una solida comprensione del tuo contesto. Diversi stili di leadership possono essere efficaci in particolari circostanze. Ad esempio, un istruttore di esercitazione dovrebbe intimidire le sue reclute attraverso uno stile di leadership aggressivo. Se un insegnante avesse usato gli stessi metodi, lui o lei sarebbero rimasti senza lavoro.

Parte della sfida di condurre da un luogo di autenticità è capire quale sia l'approccio migliore per una determinata situazione.[1] Se hai mai visto un manager offrire una risposta sorda, sai che lo stile di un leader può avere un impatto importante sulla cultura aziendale.

Ci sono molti modi per classificare i leader, ma quello di Daniel Goleman [2] le designazioni forniscono una cornice preziosa per i nostri scopi.[3] Potresti vederti in uno o più di questi stili.

Ecco i 6 tipi di stili di leadership.

Leader pacing

Questo tipo stabilisce uno standard rigoroso da seguire per gli altri. I pacesetters lavorano a fianco del loro team con l'intenzione di raggiungere un obiettivo specifico. Non hanno tolleranza per i membri della squadra in ritardo.

I leader pacing si distinguono nell'esercito. In questo caso, la capacità della squadra di eseguire come unità influenza il successo e la sicurezza della missione. Imprenditori ambiziosi e leadership di alto livello hanno anche questo livello di urgenza e insistenza nel soddisfare elevati standard. Pubblicità

Quando la tua squadra è adeguatamente preparata e hai bisogno di fare qualcosa in fretta, questo approccio è più efficace. Questo stile è più preoccupato per la proiezione in avanti che per accumulare elogi, il che significa che i membri del team dovranno avere fiducia nelle proprie mansioni. L'uso continuo del modello leader di impostazione del ritmo senza includere altri approcci può causare il burnout dei dipendenti. I membri del team inesperti possono sentirsi frustrati dalle limitate opportunità di ricevere feedback positivi.

Leader autorevole

Qualche volta conosciuto come il leader visionario, questo stile è saldamente radicato in una visione. Alcuni degli innovatori più riconoscibili, come Mark Zuckerberg, Steve Jobs e Oprah Winfrey[4] contare se stessi tra le fila di autorevoli leader.

Questa posizione è utile se stai sperimentando un approccio. La tua visione rappresenta i tuoi valori e quelli della tua azienda. Di fronte all'incertezza, sei rimasto ancorato alla tua visione. Questo stile di leadership non è efficace quando i membri del tuo team hanno più esperienza di te.

Leader affiliato

Se consideri conoscere i tuoi dipendenti come una parte importante del tuo stile di leadership, allora probabilmente possiedi le qualità di un leader affiliato. Questo stile richiede compassione e buone capacità di ascolto. Questi leader vedono prima i lavoratori come persone.

Se la tua organizzazione ha sperimentato uno sconvolgimento, questo approccio premuroso può rimettere in moto la tua cultura. Il manager che ha regolari incontri one-on-one con i membri dello staff e si prende il tempo per ascoltare le loro preoccupazioni incarna questo stile. Questo approccio genera lealtà perché fornisce incoraggiamento e fa sentire i dipendenti compresi. Pubblicità

Se il tuo stile è troppo morbido, rischi di generare apatia. Per evitare prestazioni allentate, è necessario incorporare altri stili di leadership per aiutarti a dimostrare l'importanza di risultati di lavoro di alta qualità.

Coaching leader

Anche se il coaching richiede un maggiore impegno di tempo per i leader in prima fila, i vantaggi sono un importante ritorno sull'investimento. Il coaching crea un ambiente di lavoro positivo in cui le persone utilizzano feedback e supporto per migliorare le proprie prestazioni.

Dipendenti e leader che si avvicinano al loro lavoro con una mentalità di crescita[5] sono più propensi a sentirsi affermati e ad acquistare nella missione organizzativa. Questo approccio collaborativo non funziona bene se hai bisogno di risultati in fretta, e non è efficace se i lavoratori non sono disposti a impegnarsi.

Leader coercitivo

Il leader coercitivo, come un istruttore di esercitazione, non lascia spazio al dibattito: semplicemente desidera che i propri lavoratori seguano le istruzioni nel modo più rapido ed efficace possibile. L'utilizzo di questo approccio per lunghi periodi di tempo avrà un impatto negativo sul morale.

Nonostante il potenziale impatto negativo, esiste un contesto appropriato per questo stile di leadership. Durante una crisi organizzativa o emergenza, i lavoratori hanno bisogno di un leader che può agire in modo deciso. I dipendenti che si rifiutano di rispondere ad approcci collaborativi possono fare meglio con un leader autorevole. Pubblicità

Leggi Successivo

10 semplici strategie per migliorare la tua vita a partire da oggi
30 migliori citazioni di procrastinazione per farti tornare al lavoro
3 passaggi per organizzare i tuoi pensieri e 10 volte la tua produttività
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

Leader democratico

Quando solleciti il ​​buy-in degli altri, li potenzia con una leadership democratica.[6] Guidare attraverso i voti o la commissione può favorire un ambiente di lavoro positivo perché i lavoratori ritengono che le loro preoccupazioni siano prese in considerazione.

Questo stile può evitare il conflitto tra gruppi in cui le persone desiderano esprimere le loro opinioni, ma ci sono contesti in cui questo stile non sarà efficace. Un comitato pieno di comunicatori aggressivi potrebbe dedicare più tempo a discutere che adempiere ai propri doveri. Se i dipendenti non hanno accesso a tutte le informazioni necessarie per prendere una decisione informata, è improbabile che questo approccio produca i migliori risultati. Per i progetti che richiedono un rapido turnaround, è necessario esercitare uno stile più autorevole.

Un leader forte può sempre applicare il giusto stile di leadership a seconda delle situazioni.

Un leader forte dovrà essere in grado di incarnare diversi stili di leadership a seconda delle circostanze. Consultare questo diagramma di flusso può aiutarti a capire quali sono gli stili che più ti identificano e quali aspetti del tuo marchio personale di leadership richiederanno un perfezionamento.

Con così tante considerazioni su come si può guidare, trovare la tua voce autentica come leader può sembrare travolgente.[7] Quindi, ecco cosa puoi fare.

Chiama il team SWOT per aiutarti a guidare al meglio.

L'analisi SWOT può aiutarti a capire il miglior stile di leadership per te. SWOT, un acronimo per "punti di forza, punti deboli, opportunità e minacce", [8] ti aiuta a capire i tuoi doni e a mitigare le carenze. Sapere quali stili di leadership funzionano meglio per te ti dà una maggiore capacità di ispirare i lavoratori e rispondere alle sfide sul posto di lavoro. Pubblicità

  • S - Punti di forza: Quali sono le cose che puoi fare meglio di chiunque altro? Quali sono i tuoi più grandi successi? Sulla base di questi punti di forza, puoi restringere i tipi di leadership che risuonano maggiormente con te. Ad esempio, se sei un pensatore paziente e basato sulle risorse, potresti scoprire di sentirti più a tuo agio come leader del coaching.
  • W - Punti di forza: Ci sono alcuni tipi di interazioni che sembra che ogni volta riescano a floppare? Hai compiti che eviti perché non pensi di farli bene? Nel contesto di trovare il tuo stile di leadership, questo può aiutarti a capire i tipi di leadership che non ti risuonano. Se odi dire alle persone cosa fare senza fornire molti feedback, allora uno stile coercitivo ti sarà scomodo.
  • O - Opportunità: Dopo aver compreso chiaramente i tuoi punti di forza e di debolezza, cerca opportunità. Dove sono i posti in cui puoi usare i tuoi punti di forza? Quali stili di leadership sfruttano le tue migliori caratteristiche? Cosa puoi fare per migliorare i tuoi punti deboli? Puoi frequentare un corso o trovare un mentore che ti aiuti a migliorare?
  • T - Minacce: Le minacce esterne possono imporre limiti alla tua leadership. Le minacce includono politiche proibitive che ti impediscono di esprimere i migliori talenti della leadership. L'ambiente iper-competitivo ti impedisce di utilizzare tecniche di coaching, affiliazione o leadership democratica, che richiedono maggiori investimenti in termini di tempo? Confrontando le minacce che affronti con i punti di forza e i limiti degli stili di leadership puoi aiutarti a trovare la strategia che massimizza i tuoi punti di forza nel tuo ambiente.

Amplifica i tuoi punti di forza, sempre.

Dopo aver eseguito un'analisi SWOT, avrai una buona idea dei tuoi doni individuali e sarai più consapevole dei tuoi punti deboli come leader. Conoscere le tue debolezze può aiutarti a evitare stili di leadership che ti fanno venire fuori di malafede.

Fai attenzione ai tuoi mentori.

Immagina una persona che incarna un forte stile di leadership per te. Analizza il loro stile usando il modello SWOT e individua i tipi di leadership che rappresentano più da vicino. Fungere da osservatore può aiutarti a capire i tuoi valori come leader.

E conosci te stesso.

Per essere un leader autentico, devi essere te stesso. Leslie Stein illustra in modo eloquente i vantaggi che derivano dal possedere la tua verità.

Se cerchi di adottare uno stile che non si adatta alla tua personalità, sarà difficile funzionare in una capacità di leadership. I lavoratori possono sempre individuare un falso, e se sanno che non credi nel modo in cui stai guidando, saranno meno propensi a rispettarti. Il tuo sé autentico è il tuo più grande vantaggio di leadership.

Come leader, ti troverai di fronte a situazioni che richiedono l'adozione di approcci specifici. Con un po 'di studio individuale e una visione forte per la tua squadra, puoi essere te stesso e prendere il comando.

Riferimento

[1] ^ Forbes: le vere qualità dei leader autentici
[2] ^ Harvard Business Review: Leadership che ottiene risultati (HBR Bestseller)
[3] ^ Compagnia veloce: 6 stili di leadership e quando dovresti usarli
[4] ^ Forbes: sei un business leader visionario?
[5] ^ Harvard Business Review: cosa significa avere un "mindset della crescita"
[6] ^ Chron: esempi di stile di leadership
[7] ^ Imprenditore: 50 regole per essere un grande leader
[8] ^ Team editoriale di Mind Tools: analisi SWOT personale



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.