Ciò di cui abbiamo più da temere è la paura stessa

  • John Boone
  • 0
  • 3118
  • 303

Hai notato quanto spesso la gente si allontana dal provare qualcosa di nuovo a causa della paura? Paura di non farcela; temono che il risultato non sia buono come sperano che lo sarà; temono che il cambiamento possa provare che quello che hanno fatto fino ad ora non è buono come lo sono stati; paura di essere visti per commettere un errore, anche se quell'errore è essenziale per trovare la risposta corretta. Questa paura di rischiare in sti- pe di rischio vita troppe persone, specialmente quelli che hanno assaporato il successo in passato. Le persone di successo amano vincere e raggiungere standard elevati, così diventano profondamente investiti nel loro continuo successo. e nel loro passato. Questo è ciò che li rende spaventati dal fallimento. A loro non importa mettere la loro reputazione come a “vincitore” a rischio, così restano nel loro confortevole solco, perdendo ogni tipo di opportunità per un futuro ancora più luminoso.

Questo è molto triste, ed è un tratto facile da cadere dentro Dopotutto, quando le cose sembrano andare bene, generalmente decidiamo di attenerci a ciò che è così evidentemente funzionante. “Se non è rotto, non aggiustarlo,” dice il proverbio. Paradossalmente, ogni volta che le cose stanno andando bene potrebbe essere Esattamente il momento giusto per correre dei rischi e apportare alcune modifiche. Le ragioni? Pubblicità

  • La vita cambia. Se stai andando bene ora, l'unico modo (di solito) è basso, quindi è tempo di trovare un nuovo modo di prosperare, prima che il vecchio dia via.
  • Il cambiamento richiede resilienza e la resilienza nasce dalla fiducia. Quando la tua fiducia sarà più alta? Quando le cose vanno bene per te o quando non lo sono? Affronterai qualsiasi ostacolo molto meglio quando lo fai da una posizione di forza.
  • Se aspetti che la vita ti infligga dei brutti colpi, i cambiamenti necessari dovranno essere fatti sotto pressione e stress. È un brutto momento per prendere decisioni. Più sei stressato e frenetico, più è probabile che tu faccia errori, e meno sarai in grado di recuperare da loro.

Le aziende spesso commettono lo stesso errore. Si sentono compiacenti quando la linea di prodotti sta vendendo bene e i profitti sono alti, solo pensando a nuovi modi per soddisfare i loro clienti quando questi clienti stanno già andando altrove. Sai cosa dicono di essere grassi, stupidi e felici?

Il momento di rischiare è quando puoi più facilmente permetterti di perdere o rovinare. Ed ecco un altro pensiero: quando un valore positivo, come la conquista, diventa troppo forte nella vita di qualcuno, è sulla buona strada per diventare un handicap principale. Pubblicità

Il successo è un valore potente per molte persone di successo. Hanno costruito le loro vite su di esso. Raggiungono tutto ciò che fanno: scuola, sport, arte, hobby, lavoro. Ogni nuovo successo aggiunge al potere della spinta a raggiungere nelle loro vite. In questo contesto, il fallimento diventa impensabile. A volte non hanno mai veramente fallito in qualcosa che hanno fatto, quindi non hanno esperienza di innalzarsi al di sopra di esso. Il fallimento diventa l'incubo supremo: un orrore in agguato che devono evitare ad ogni costo. E il modo più semplice è non correre rischi. Attacca rigidamente ciò che sai di poter fare. Proteggi il tuo culo. Lavora per le ore più lunghe. Succhiati con chiunque sia al potere. Doppia e tripla controlla tutto. Sii la persona più coscienziosa e conservatrice dell'universo.

Quindi, se devi fare qualcosa di rischioso - e il costante duro lavoro, la diligenza, i brutali orari di lavoro e gli aggressivi subordinati non lo scongiureranno, diventa logico usare ogni mezzo possibile per assicurarti che tu sia ancora non fallire. Mentire, imbrogliare, falsificare numeri, incolpare gli altri, nascondere qualcosa di negativo. Credo che il collasso degli standard etici in alcune grandi società statunitensi negli ultimi anni abbia avuto più a che fare con la paura di fallire tra gli alti successi a lungo termine che con l'intento criminale. Molti di quei ragazzi di Enron e Arthur Andersen erano dei veri e propri volantini, crogiolandosi nell'adulazione dei media. Il fallimento era una prospettiva impossibile. Valeva la pena fare qualsiasi cosa per cercare di tenerlo a bada. Pubblicità

Fai attenzione a essere grassi, muti e felici. Fai attenzione alla mancanza di equilibrio nella tua visione della vita, quando un obiettivo o valore - per quanto benigno in se stesso - diventa troppo potente. I sopravvissuti distruggono le loro vite e le vite di coloro che lavorano per loro. Anche le persone sono attaccate a “bontà” e la moralità diventa facilmente bigotta ipocrita. Coloro i cui valori per la costruzione di rapporti stretti diventano squilibrati scivolano nel soffocare i loro amici e la loro famiglia con espressioni costanti di affetto - e terrificanti richieste insistenti di continue espressioni di amore in cambio.

Leggi Successivo

6 modi efficaci per migliorare le tue capacità di risoluzione dei problemi
Come concentrarsi e concentrarsi meglio per aumentare la produttività
7 modi per sbarazzarsi di energia negativa e diventare positivi
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

L'equilibrio nella vita conta più di quanto pensi. Qualche asprezza deve condire il piatto più dolce. Un piccolo egoismo è prezioso anche nella persona più premurosa. E un piccolo fallimento è essenziale per preservare la prospettiva di tutti sulla realtà. Pubblicità

Sei un paio di mani sicure? A volte, far cadere la palla non è una cattiva idea. Sei una persona positiva? Forse hai bisogno di amare anche i tuoi pensieri negativi. Hai successo? Tutti imparano più dai fallimenti di quanto non abbiano mai fatto con il successo.

In molti modi, dicendo questo “tutto quello che dobbiamo temere è la paura stessa” è meno banale di quanto sembri. La paura è il grande distruttore della vita umana e della felicità. Se hai successo, ma hai sempre paura di fallire, tutto il tuo successo non ti ha comprato quello che conta di più: la pace della mente di fronte alla costante imprevedibilità della vita.

Post correlati:

  • Come far funzionare i problemi per te
  • Se le azioni parlano più delle parole ... cosa dice la tua?
  • Superare la paura del fallimento
  • Il “Naturale” Base della concorrenza ... e Meritocrazie
  • Abbracciando la paura del fallimento
  • Tempo per l'innovazione

Adrian Savage è uno scrittore, un inglese e un dirigente in pensione, in quest'ordine. Vive a Tucson, in Arizona. Puoi leggere i suoi altri articoli su Slow Leadership, il sito per tutti coloro che vogliono costruire un luogo civile dove lavorare e riportare il gusto, la gioia e la soddisfazione alla leadership e alla vita. Il suo nuovo libro, Slow Leadership: Civilizing The Organization , è ora disponibile in tutte le buone librerie.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.