Come leggere le menti delle persone durante un conflitto (al lavoro o a casa)

  • David Thornton
  • 0
  • 4645
  • 886

Affrontiamolo. Il conflitto è inevitabile. Abbiamo avuto tutti la nostra giusta dose di argomenti o litigi, sia con un collega, un familiare o un amico. Tuttavia, noterai anche che una persona nella tua vita può facilmente diffondere un conflitto proprio com'era iniziato.

Ti chiedi, qual è il loro segreto? È come se sapessero cosa sta pensando l'altra parte e con un semplice schiocco delle dita, hanno deescalato la situazione.

Sfortunatamente, non tutti diventano automaticamente esperti nella gestione dei conflitti. Inoltre, le persone che incontriamo sono tutte diverse - non una sono la stessa cosa. Ciò che potrebbe essere offensivo per una persona potrebbe non essere per un'altra.

Per arrivare veramente in fondo al problema e risolvere il conflitto, devi leggere tra le righe, osservare le loro azioni, i loro comportamenti e ascoltare più di quanto tu parli. In breve, è necessario leggere le menti delle persone.

Comunque, è più facile a dirsi che a farsi. Più spesso, le persone lasciano che le loro emozioni abbiano la meglio su di loro, rendendo il conflitto più grande di quanto avrebbe dovuto essere.

Ecco una semplice guida su come leggere le menti degli altri durante un conflitto e su come risolverlo.

Sommario

  1. Identificazione di diversi tipi di rabbia che portano a conflitti
    • 1. Rabbia comportamentale
    • 2. Rabbia verbale
    • 3. Rabbia assertiva
    • 4. Aggressività passiva
  2. Riassumendo

Identificazione di diversi tipi di rabbia che portano a conflitti

In primo luogo, è importante prendere nota del tipo di persone arrabbiate durante un conflitto. Una volta identificato dove cade nella categoria, è più facile leggere i loro pensieri attraverso i loro comportamenti e desideri. Solo allora puoi lavorare su come affrontarli e trovare una soluzione.

1. Rabbia comportamentale

Questo tipo di rabbia è imprevedibile, espresso fisicamente e direttamente. Può essere così travolgente, che lui o lei potrebbe attaccare con rabbia il bersaglio. Questa persona può ricorrere a rompere o lanciare le cose in un impeto di rabbia.

Come affrontarli:

Lascia andare il tuo ego e il tuo orgoglio.

Sebbene sia allettante, non combattere il fuoco con il fuoco.

È estremamente importante non premere i pulsanti. Invece, trova un modo per calmarli. Questo perché si trovano in uno stato estremamente vulnerabile, sensibile a tutto ciò che viene loro detto. Una parola sbagliata li renderà solo difensivi e scatenati, peggiorando la situazione. Pubblicità

Non litigare con loro su chi è la colpa, chi ha ragione o chi ha torto. Invece, chiedi come si propone di risolvere il problema.

Lasciali raffreddare.

Se il tuo tentativo di parlare con calma e razionalmente fallisce, lascia che siano. Non ha senso cercare di parlare di senso in loro mentre tutta la logica svanisce dal loro cervello una volta impazziti.

2. Rabbia verbale

Questo tipo di rabbia è una forma di abuso emotivo e psicologico che ferisce profondamente il bersaglio tramite le parole. La persona esprime la propria rabbia attraverso urla, insulti, minacce, sarcasmo e critiche.

Queste persone sferzano la loro rabbia con l'intenzione di ferire l'altro individuo. In seguito, è normale che si vergognino e si sentano pentiti dopo essersi calmati.

Come affrontarli:

Non prenderlo a cuore.

Le persone verbalmente aggressive parlano male. Piuttosto che prendere a cuore le loro parole, capisci che le parole non possono ferirti se scegli di non farlo. Hai una scelta per rispondere. Puoi farti male su quello che hanno detto o spazzarlo via.

Non solo, evita di dire le cose per rabbia solo perché l'altra persona ha fatto. Non abbassarti al loro livello. Ciò che queste persone spesso dicono sono per lo più guidate dalle loro emozioni piuttosto che dai fatti, alludendo alle loro paure, frustrazioni ed ego contuso.

Ricorda, una volta che questa persona si è calmata, molto probabilmente rimpiangeranno ciò che ti hanno detto. Se prendi a cuore le loro parole, non aiuta loro - o tu - a sentirsi meglio. Se mai, causerà più tensione.

Rispondere con umorismo.

Se non riesci a resistere a un commento o due alla persona, prova a scherzare con loro. Anche se a nessuno piace essere preso in giro, rompendo uno scherzo o due aiuterà a sciogliere la tensione nell'aria tra te e questa persona - lo scherzo può anche essere uno a tue spese. Pubblicità

Imposta i limiti quando hanno tagliato il traguardo.

A volte, queste persone che ti attaccano tendono a dire cose che superano il limite. Queste persone che sono verbalmente aggressive potrebbero non essere necessariamente arrabbiate con te, ma potrebbero essere arrabbiate con gli altri e inconsciamente ti sfogano su di te.

Se hai la sensazione di essere andato troppo lontano, di 'loro in modo non accusatorio ma fermo che hanno tagliato il limite e che non ne prenderai nessuna.

Leggi Successivo

10 piccole modifiche per far sentire la tua casa come una casa
Cosa rende felici le persone? 20 segreti delle persone "sempre felici"
Come affinare le tue abilità trasferibili per un interruttore di carriera rapido
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

Un'altra opzione è quella di dire in tono calmo che sebbene tu capisca perché sono pazzi, non dovrebbero prenderlo con te.

Se nessuna delle opzioni ha funzionato, è del tutto normale interrompere la conversazione e lasciare che la persona si raffreddi. Ricorda sempre di mantenere il controllo della conversazione.

3. Rabbia assertiva

Questo è il modo più costruttivo e salutare per gestire la rabbia. Questi individui fanno uso dei loro sentimenti di rabbia e lo incanalano per guidare un cambiamento positivo. Comunicano apertamente i problemi che hanno con gli altri in modo calmo e logico pur restando fermi e oggettivi sulla situazione. Quindi, discutono i modi per risolvere i problemi con l'altra parte.

In sintesi, non evitano il confronto, tengono la loro rabbia o ricorrono a insulti fisici e / o verbali per far passare il loro messaggio. Guidano per un cambiamento positivo nel mondo e negli altri - senza causare tensioni o distruzioni.

Come affrontarli:

Esprimi la tua comprensione.

Le persone con rabbia assertiva non vengono con l'intenzione di farti del male ma per risolvere un problema razionalmente. Tuttavia, questo non significa che anche le loro parole saranno ricoperte di zucchero.

Ascolta sinceramente come si sentono riguardo alla situazione ed entra in empatia con loro.

Ad esempio: pubblicità

Se una persona ti sta dicendo che a loro non piace come tu non rispetti le scadenze di un progetto sul lavoro, mostra di capire dicendo che conosci le conseguenze di essere in ritardo con gli invii e lavorerai per migliorarlo.

Evita di dire che sai esattamente come si sente l'altra persona perché non lo sai di sicuro.

Dai loro ciò che vogliono.

Scopri cosa vogliono da te. Queste persone cercano il cambiamento e di solito è per il meglio. Quindi, scopri cosa puoi fare per aiutarli o soddisfare i loro bisogni dopo aver risolto il problema.

Una volta che hanno sollevato il problema, discuti con loro cosa puoi fare per migliorarlo da lì.

4. Aggressività passiva

Una persona che è aggressiva passiva evita gli scontri e reprime ogni sentimento di rabbia con l'altra parte. Di conseguenza, queste persone esprimono i loro sentimenti negativi sottilmente attraverso le loro azioni invece di gestirle direttamente. Ciò crea una linea sfocata tra ciò che dicono e ciò che realmente significano.

Per esempio:

Diciamo che tu proponi un piano di vacanza alle Hawaii. Una persona con comportamento passivo-aggressivo può essere in disaccordo con il piano segretamente, ma invece di dire così, sono d'accordo con te. Dal momento che sono effettivamente contro di esso, le loro azioni mostrano attraverso. Ciò può significare la mancanza di partecipazione alla discussione, la creazione di errori intenzionali o il ritiro dalla vacanza all'ultimo minuto.

In breve, trovano modi per minare il piano.

Come affrontarli:

Sii deciso quando parli.

Proprio come accennato, la persona passivo-aggressiva evita i loro sentimenti negativi, non affrontandoli direttamente. Pertanto, spetta a te affrontarli al riguardo. Pubblicità

Affrontare il problema e l'animosità che circonda entrambi. Diglielo come ti senti riguardo a come si comportano intorno a te per fargli capire da dove vieni. Quindi cerca di chiarire se sono arrabbiati con te e poi convincili a parlartene.

Non intrattenerli.

A volte, l'individuo passivo-aggressivo può dire qualcosa ma la sua intenzione può significare un'altra.

Ecco un esempio:

Hai impiegato un po 'più di tempo per restituire un libro che hai preso in prestito da loro e quando finalmente hai avuto la possibilità di restituirlo, dicono, “Wow ti ha preso un mese per restituire il libro ma va bene, grazie!”

Invece di innamorarti e chiederci cosa volessero dire veramente, non pensarci troppo e rispondi al contenuto della situazione, non al contesto.

Quindi, puoi dire, “prego!” incontra la persona dove sono, ma non abbocca, è un ottimo modo per disarmarli.

Anche il famoso psicologo Robert Cialdini condivide un concetto simile di Reciprocity nel suo libro: "Influence" che può essere usato in questa circostanza.[1] Dando qualcosa, senza aspettarsi nulla in cambio della persona, lasci spazio alla persona per restituire il favore.

Riassumendo

E ce l'hai, se sei in grado di identificare il tipo di persone arrabbiate, sarai in grado di capire come gestirle in modo appropriato e risolvere il conflitto con la stessa rapidità con cui è iniziato.

Ricordati di:

  1. Identifica il tipo di persone arrabbiate
  2. Comprendere il loro comportamento, i modelli e il processo di pensiero
  3. Approccio e reagire di conseguenza

Credito fotografico in primo piano: Pexels tramite pexels.com

Riferimento

[1] ^ High Spark: 6 tecniche di presentazione persuasive dalla scienza dell'influenza



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.