Quando le buone date vanno male 6 interventi per salvare la tua relazione

  • Michael Waters
  • 0
  • 3091
  • 497
Da Flickr http://www.flickr.com/photos/papazimouris/

Rapporto inferno. Siamo stati tutti lì; stai facendo le stesse cose con la stessa persona che una volta ti rendeva così felice, ma ora il cloud 9 si è inspiegabilmente trasformato nella miseria del pianeta. Perché succede? Come puoi evitarlo e come diavolo riesci a uscirne una volta che ci sei dentro?

La causa numero uno di un buon appuntamento andato male, è la nostra pericolosa tendenza a focalizzarci o addirittura a essere ossessionati dall'ideale immaginario di una relazione che creiamo nella nostra mente. Possiamo dedicare così tanta energia a questa fantasia che assume una vita propria.

Se ci portiamo davvero via, desiderando la relazione che vorremmo avere mutando in risentimento riguardo a quello in cui ci troviamo realmente. Iniziamo a proiettare la colpa sull'altra persona, giustamente indignata che in qualche modo ci stanno privando della relazione che abbiamo “dovere” essere avendo Cadiamo nella trappola di misurare costantemente la nostra esperienza contro gli standard di questa relazione immaginaria e di renderci infelici quando non ci riesce. Pubblicità

Leggi Successivo

10 piccole modifiche per far sentire la tua casa come una casa
Come affinare le tue abilità trasferibili per un interruttore di carriera rapido
Come rendere possibile tornare a scuola a 30 anni (e significativo)
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

Iniziamo a notare quanto stiamo ottenendo (compilando lo spazio in bianco), valutandolo in base a come sono le cose nella relazione immaginaria. Quindi iniziamo a chiederci se la persona merita ciò che stiamo dando- e comincia a trattenere. L'altra persona reagisce al ritiro e così inizia il circolo vizioso- “non incontri i miei bisogni, quindi non incontrerò i tuoi”.

Dead-serratura. Che cosa si può fare?

Prima di tutto, quando sei nel mezzo di tutto, prova a resistere all'impulso di reagire impulsivamente, indipendentemente da quanti pulsanti vengano spinti. Inizia ad accettare di usare i time out l'uno con l'altro o almeno, rallentare le cose con un paio di respiri profondi. Riconoscere - anche a se stessi - i sentimenti più profondi al di sotto della rabbia - che di solito è una sorta di paura, può davvero aiutare a ridimensionare. Pubblicità

Quindi, ecco una lista di 6 interventi da provare nel caso di un'emergenza relazionale.

# 1 Lascia andare le tue aspettative

Quella relazione che pensi che dovresti avere non è reale. Resistere all'impulso di confrontare e disperare. Chiediti se non avessi l'idea che le cose dovrebbero essere diverse, come cambierebbe il modo in cui ti senti in questo momento?

# 2 Essere presente

Quanto del “problema” ha a che fare con le cose che sono successe in passato o con le tue paure su cosa potrebbe accadere in futuro? Vedi quella persona che vive e respira di fronte a te? Quello che è effettivamente qui, in questo momento? Dare loro un po 'di attenzione. Non solo alcuni, in effetti, danno loro il cento per cento della tua totale attenzione. Guardali davvero - con il contatto visivo! Pubblicità

# 3 Sii onesto

Con te stesso e con il tuo amato. L'onestà radicale è la chiave. Abbandona il diniego e smetti di provare a manipolare la situazione. La verità ti renderà libero - ma per favore ricordati di dirlo gentilmente.

# 4 Ascolta

Dì loro che vuoi davvero ascoltare e poi tacere e farlo. Morditi la lingua se necessario. Nessun interruzione. Dai loro il dono di essere disposti a sentire tutto ciò che vogliono dire senza ripercussioni. Nessuna risposta, difesa o giustificazione consentita.

# 5 Dai ciò che desideri ricevere

Tutto il tempo. Soprattutto quando sei pazzo. Questo è il momento di fare lo sforzo in più. È facile amare quando è facile. I duri si amano quando l'amore si fa duro. Compra fiori quando sei furioso. Esci dalla lingerie quando meno te la senti di indossarla. Offri un massaggio ai piedi quando vuoi scappare. Sarai stupito dai risultati. Pubblicità

# 6 Essere vulnerabili

Invece, cercando disperatamente di evitare il dolore che pensi arrivi, decidi di affrontarlo e resta aperto nonostante tutto. Smettila di difenderti, smetti di cercare di capire il tuo punto di vista e, soprattutto, smettere di cercare di avere ragione.

Ognuno di questi interventi può essere molto potente da soli. Inizia a combinarli e hai un kit di strumenti abbastanza impressionante da portare in tavola. Forse, ancora più importante, è che, indipendentemente dal risultato, la pratica di queste tecniche ti aiuterà a sentirti meglio ea sentirti meglio con te stesso durante il processo.

Condividi questo elenco con i tuoi cari. Poiché quello che stai facendo non funziona comunque, perché non suggerire qualcosa di diverso? Soprattutto, ricorda sempre che l'unica persona sotto il tuo controllo sei tu.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.