L'ostacolo nascosto alla motivazione e alla produttività massicce

  • Dominick Harrison
  • 0
  • 1066
  • 11

Sai quanto potresti essere più motivato e produttivo?

Se sei un lavoratore medio, è probabile che tu operi con una capacità di circa il 60%, secondo un sondaggio aziendale.

In altre parole, se si è nella media, ci vogliono cinque giorni di lavoro per realizzare ciò che si potrebbe fare in tre.

I benefici di una maggiore motivazione e produttività, nel tempo, potrebbero trasformare radicalmente la tua carriera o il tuo business. Immagina di ottenere il 40% in più ogni settimana, negli anni a venire!

Questa è la buona notizia: hai un enorme potenziale! Pubblicità

La cattiva notizia è che nascosto nella tua psiche (e nella mia) è un pervasivo ostacolo alla motivazione e alla produttività.

Si chiama a attaccamento. In questo caso, è un attaccamento ai sentimenti di privazione.

In preda a un attaccamento di privazione, ci aggrappiamo a sentimenti di vuoto, apatia, frustrazione o noia ed evitiamo un senso di realizzazione, come ad esempio l'adempimento che deriva dal soddisfare i bisogni e raggiungere gli obiettivi.

Sorprendentemente, possiamo abituarci così tanto a vivere la vita privata che involontariamente cercalo evitando ciò che porterebbe soddisfazione!

Alla fine, rimaniamo con un conflitto. Da un lato, vogliamo essere motivati ​​e avere successo. D'altra parte, non ci sembra che ci importi. Questo è un set perfetto per l'auto-sabotaggio.

Hai un allegato di privazione? Ecco alcuni segnali che fai.

Nota come questi comportamenti indicano che una parte di te sta cercando di essere privata. Pubblicità

• Si imposta un obiettivo, si inizia, poi misteriosamente perdere la motivazione o annoiarsi.

• Hai bisogno, ma non esprimerlo.

• Non ti permetti di essere soddisfatto a meno che qualcosa non sia perfetto, cosa che non succede mai.

• Fai delle scuse per giustificare la pigrizia.

• Hai rimandato a fare cose che ti sentiresti benissimo per fare. Pubblicità

Leggi Successivo

10 piccole modifiche per far sentire la tua casa come una casa
Come affinare le tue abilità trasferibili per un interruttore di carriera rapido
Come rendere possibile tornare a scuola a 30 anni (e significativo)
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

• Ti impegni in comportamenti che impediscono direttamente l'adempimento genuino, come mangiare troppo, bere troppo o varie dipendenze che ti fanno sentire insensibile o vuoto.

• Ti senti colpevole o spaventato quando ci riesci.

• Ti aspetti delusione.

• Ti senti come se non meritassi la felicità e il successo.

Riconoscere l'attaccamento di privazione è un enorme passo avanti per lasciarlo andare. Comprendere la fonte dell'allegato è un altro grande aiuto. Essenzialmente, devi arrivare alla radice di questo e tirarlo fuori dalla tua psiche per sempre! Pubblicità

Allora, sarai libero di perseguire i tuoi sogni senza essere risucchiato nel buco nero psichico della privazione da una parte di te che sembra non volere altro che vuoto e miseria.

Esistono molti tipi di allegati negativi. Diventiamo talmente abituati a loro che crediamo che vivere con loro sia giusto “come è la vita.”

Possiamo essere attaccati al rifiuto, sentendoci controllati, umiliati, vergognosi e falliti. Abbiamo bisogno di illuminare la luce sui nostri attaccamenti negativi se vogliamo liberarci da loro.

Una sfida per te:

Se sospetti che l'allegato di privazione si applichi a te, procedi come segue: per i prossimi 2-3 giorni, controlla i tuoi pensieri, sentimenti e comportamenti. Prendi nota speciale di quelli che servono a tenerti in uno stato di privazione. Come ti neghi le cose belle della vita? Quali pensieri e sentimenti ti impediscono di andare avanti?

Questo tipo di intuizione è il primo passo fondamentale verso il cambiamento!

Quindi, dopo aver iniziato a capire come funziona e avere alcuni momenti AHA, puoi chiedere a te stesso quanto tempo hai bisogno per continuare. Quale scopo serve a mantenersi in uno stato di privazione? Che affare incompiuto hai intorno a questo problema?

Che cosa accadrebbe se lasciassi andare tutto e perseguisse semplicemente la realizzazione come se fosse il tuo diritto di nascita?




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.