Il piccolo problema della vita - Sempre pieno, mai completo

  • Joseph McCoy
  • 0
  • 1409
  • 95

A volte non capisco quale sia il mio problema; Voglio sempre qualcosa di più dalla vita. Non so cosa voglio e non so perché lo voglio, ma non sono mai veramente soddisfatto, almeno per molto tempo. È come se fossi freneticamente alla ricerca del volo della vita, temendo che mi mancherà, ma non so davvero quale volo è che devo prendere e non so da quale aeroporto decollare!

Questo bisogno di più inizia abbastanza presto. A scuola è il punteggio - dovrebbe essere più alto del prossimo, al college è l'aspetto - dovrebbe essere migliore del prossimo ragazzo, al lavoro è il pacchetto di compensazione - dovrebbe essere più grasso del prossimo ragazzo. La vita nel suo insieme, beh, deve essere più piena del prossimo. Deve essere al livello massimo di tutto, ma in qualche modo, anche quando raggiungi il massimo, inizi a preoccuparti di un nuovo massimo, non finisce. Pubblicità

Certo, volere di più è una buona cosa, l'ambizione fa progredire il mondo, ma perché c'è sempre questa sensazione di malcontento? Sforzarsi per il meglio è grande, ma perché arriva con una costante inquietudine e la paura di perdere?

Perché la vita è sempre così piena, ma mai completamente completa?

Sai chi è completo? Un bambino di 5 anni, dai un'occhiata a uno - strillando urlando, vestiti in disordine, sporcizia sul viso, correndo per calpestare le dita dei piedi e farli saltare (le dita dei piedi continuano a ferire ancora oggi da chi ha calpestato la mia). Così completo senza sforzo. Non ha bisogno di ottenere nulla, non ha bisogno di essere nessuno. Eravamo tutti lì in un punto nel tempo, e poi da qualche parte tra il 5 e il 15, siamo diventati incompleti. Pubblicità

Ci è stato insegnato che dobbiamo fare qualcosa in più, ottenere extra, stare in testa - ma anche se abbiamo imparato l'ambizione, nessuno sembra aver notato che abbiamo anche imparato che "non siamo abbastanza". Più imparavamo su tutte le cose che dovevamo fare e siamo, inoltre abbiamo anche disimparato ad amare noi stessi come siamo. Anche se abbiamo imparato a essere al top di tutto, abbiamo dimenticato come accettarci quando non siamo al top.

Tutti abbiamo imparato l'etichetta sociale, ma non abbiamo mai imparato come trattare noi stessi

Mi chiedo, tra tutte le lezioni di matematica che ci sono state insegnate, perché non hanno interrotto una di quelle lezioni di trigonometria appena sopravvissute e ci hanno insegnato ad amare noi stessi. Onestamente, abbiamo bisogno di passare un po 'di tempo su questo -' Come amare la persona con cui trascorrerai il resto della tua vita '- indovina chi - TU! Pubblicità

Leggi Successivo

10 piccole modifiche per far sentire la tua casa come una casa
Cosa rende felici le persone? 20 segreti delle persone "sempre felici"
Come affinare le tue abilità trasferibili per un interruttore di carriera rapido
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

Le persone scrivono cento odi per l'amore immortale incondizionato per i partner, per i genitori, per i bambini, per gli amici, per gli animali - perché non un'ode all'amore incondizionato di sé. Celebriamo il fatto che possiamo amare le persone nella nostra vita a prescindere dai loro difetti, ma non possiamo neppure portarci ad accettare i nostri stessi difetti ... lasciare soli noi stessi nonostante loro. Delle ore e delle ore che passiamo ossessionati dal fatto che "XYZ" ci piaccia, non ci dedichiamo nemmeno un minuto a chiederci se ci piacciono.

Se dovessimo prendere tutti gli adulti sulla terra e dare loro una prova di auto-accettazione e amore - più di metà del mondo sarebbe seduto in punizione cercando di compensare l'argomento che avevano appena bocciato! Pubblicità

Finché non ci stiamo occupando di quel soggetto, non importa quanto ci riempia la vita e la trabocchiamo con successo e riconoscimento sociale, il nostro scontento e il bisogno di altro non andrà. Continueremo a cercare quella convalida esterna - qualcosa là fuori che ci aiuterà a sentirci come se avessimo fatto tutto ciò che dovevamo fare, provato tutto ciò che avevamo bisogno di dimostrare. Beh, non c'è niente là fuori e lo sappiamo. Se nelle nostre teste non siamo abbastanza bravi, non ci sentiremo mai abbastanza bene. Si potrebbe vincere il premio Nobel e sentirsi bene per alcuni giorni finché quella voce in testa ricomincia a piagnucolare - fare di più, ottenere extra, stare avanti - non sei abbastanza bravo!

Il fatto è abbastanza semplice: tutto ciò di cui abbiamo bisogno, per essere completi, è un po 'di amore, da dare a noi stessi. Un po 'di accettazione per essere nella media, anche se ci sforziamo per il meglio. Un po 'di gentilezza verso i nostri stessi fallimenti, mentre perseguiamo il successo. Tutto ciò che serve davvero, è guardarsi allo specchio ogni tanto e dire “Un tipo schifoso, devi smettere di oziare, devi smettere di fare casini, devi davvero smettere di saltare la palestra e mangiare quelle ciambelle - e - ti amo.”

Credito fotografico in primo piano: www.consciouslifestylemag.com tramite consociilestyle.com




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.