Se si desidera essere più produttivi, è necessario interrompere il lavoro dall'espansione

  • Ronald Chapman
  • 0
  • 4203
  • 1292

Hai mai deciso di aggiornare il tuo curriculum, solo per vedere quale dovrebbe essere un lavoro di 30 minuti impiegare settimane? Che ci crediate o no, questo ha poco a che fare con la natura stessa della sfida, ma più la vostra prospettiva e la quantità di tempo che permettete per il completamento.

In questo post parleremo dell'importanza del mindset e di come diventare più produttivi quando si completano attività non sensibili al fattore tempo. Pubblicità

Legge di Parkinson: il lavoro si espande quando gli dai troppo tempo

La chiave per migliorare la produttività ed evitare la procrastinazione è capire la legge di Parkinson, che è un vecchio adagio che dichiara che "il lavoro si espande in modo da colmare il tempo disponibile per il suo completamento". È un principio psicologico che ha ispirato numerosi studi e pezzi di letteratura e uno che sottolinea i potenziali pericoli derivanti dall'imposizione di quadri di tempo arbitrari che hanno poco o nulla a che fare con il compito in questione..

In termini pratici (ed espandendo il nostro esempio precedente), ciò significa che puoi concederti una settimana per completare l'attività di modifica del tuo curriculum. Questo nonostante il fatto che la maggior parte delle informazioni richieste sia già inclusa nel documento, mentre le attività come le date di aggiornamento e la correzione delle bozze non dovrebbero essere particolarmente utili. Pubblicità

Naturalmente, è possibile impostare la scadenza arbitraria di una settimana al fine di alleviare la pressione che si sente, o semplicemente perché è necessario presentare una domanda di lavoro in questo momento. Offrire te stesso questa quantità non necessaria di tempo è in realtà controproducente da una prospettiva psicologica, tuttavia, poiché aumenta la complessità percepita del compito e lo fa apparire più scoraggiante. Man mano che il lavoro si espande per riempire il tempo assegnato, l'attività diventa più difficile da completare e in alcuni casi ciò può anche avere un impatto negativo sulla qualità del tuo contributo.

Imposta la finestra temporale per ogni tua attività

Il principio principale di questa legge è che il lavoro si espande per riempire il tempo assegnato, quindi l'istituzione di limiti di tempo e scadenze è la più efficace. Questo è un processo che deve iniziare prima che le attività vengano avviate, mentre si analizzano i requisiti di ognuno e si determina un ragionevole (ma il tempo necessario per il completamento.) Come sottolinea l'importante life coach Karen Strunks,[1] è necessario essere proattivi e determinare con precisione per quanto tempo le attività individuali stanno andando, come “se ti concedi due ore per un compito, ci vorranno due ore”. Pubblicità

Leggi Successivo

10 piccole modifiche per far sentire la tua casa come una casa
Cosa rende felici le persone? 20 segreti delle persone "sempre felici"
Come affinare le tue abilità trasferibili per un interruttore di carriera rapido
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

Questo è un mantra importante da ricordare, e in termini pratici dovrebbe incoraggiarvi a stabilire intervalli di tempo chiaramente definiti per ogni attività che dovete svolgere ogni giorno.[2] Ciò ti aiuterà a ottenere immediatamente più risultati in un breve lasso di tempo, rendendo di conseguenza più organizzato e produttivo. Se trovi che alcuni progetti sono troppo grandi per essere completati entro il periodo di tempo predeterminato, dovresti dividerli in compiti più piccoli a cui è assegnato il proprio time box.

Quando si tratta di gestione del tempo, abbiamo la tendenza a concedere più tempo del necessario per completare compiti relativamente semplici. Ci sono numerose potenziali ragioni per questo, ma la legge di Parkinson suggerisce che questo fa sì che il lavoro si espanda e riempia il tempo assegnato, diventando di conseguenza più complicato e ingestibile. Pubblicità

Capire questo è il primo passo per diventare più produttivi, tuttavia, dal momento che da qui si può essere più tenaci quando si impostano gli intervalli di tempo per attività specifiche e si consente di ottenere di più in un breve lasso di tempo. Con questo in mente, chissà cos'altro si può ottenere nella vita di tutti i giorni semplicemente aderendo ad un principio psicologico semplice, ma spesso trascurato.

Riferimento

[1] ^ Bootbcamp Media: intervista con il life coach con esperienza - Karen Strunks
[2] ^ Medio: il segreto per fare di più in meno tempo



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.