Come posso superare la mia cattiva abitudine di procrastinare?

  • John Carter
  • 0
  • 3602
  • 675

La procrastinazione è un argomento che abbiamo trattato molte volte su Lifehack, è una cattiva abitudine e un male inutile, ma questa risposta trovata su Quora di Oliver Emberton è diventata una delle risposte più popolari e migliorate e abbiamo dovuto condividerla con voi ...

Risponderò alla tua domanda, ma prima devo spiegare tutta la civiltà umana in 2 minuti con l'aiuto di un serpente dei cartoni animati. Gli umani amano pensare che siamo un sacco intelligente. Eppure quei magnifici e possenti cervelli che ci permettono di dividere l'atomo e toccare la luna sono i Stessi cervelli stupidi che non possono iniziare un incarico fino al giorno prima che sia dovuto. Pubblicità

Ci siamo evoluti da creature primitive, ma non ci siamo mai liberati della loro eredità. Conosci la parte intelligente e razionale del tuo cervello che consideri la tua coscienza umana? Chiamiamolo Albert. Vive nel tuo cervello accanto a un rettile infantile impulsivo chiamato Rex:

(Rex è i gangli della base, ma non è molto accattivante quindi mi sto attaccando a Rex). Pubblicità

Rex si è evoluto milioni di anni fa - abbastanza sorprendentemente, nel cervello dei rettili - e il suo istinto ti guida e ti motiva fino ad oggi. Fame. Paura. Amore. Lussuria. I pensieri di Rex sono primitivi e privi di linguaggio.

Ecco il bit che non ti piacerà. Rex fa la chiamata finale su tutte le tue decisioni. Ogni. Singolo. Uno.

Pubblicità

Ci piace pensare ad Albert come “il nostro vero sé” - la parte cosciente del tuo cervello. È la parte parlante e di ragionamento. Quando decidiamo di andare in palestra o scrivere quel termine, Albert prende questa decisione. Rex ascolta Albert. Come un bambino, farà molto di quello che gli viene detto, a patto che lo voglia. Ma se Rex preferisce schiantarsi sul divano per guardare Survivor e mangiare Cheetos, questo è quello che farai.

Leggi Successivo

10 piccole modifiche per far sentire la tua casa come una casa
Cosa rende felici le persone? 20 segreti delle persone "sempre felici"
Come affinare le tue abilità trasferibili per un interruttore di carriera rapido
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

L'incredibile ascesa dell'umanità che ci circonda è ampiamente possibile perché abbiamo sviluppato sistemi per nutrire i nostri cervelli rettiliani, per sottomettere, lenire e sovvertire. Gran parte di questo sistema che chiamiamo “civiltà”. Il cibo e il rifugio ampiamente disponibili si occupano molto. Così fa un sistema di legge e giustizia. Educazione obbligatoria Divertimento. Monogamia. Tutto ciò calma Rex in giù abbastanza a lungo da permettere a Albert di fare qualcosa di utile - come scoprire la penicillina o inventare Cheetos.

Pubblicità

Ora diamo un'occhiata alla tua procrastinazione.

Stai prendendo una decisione con la tua mente cosciente e ti stai chiedendo perché non la stai portando avanti. La verità è che il vero decisore - Rex - non è quasi maturo. Immagina di dover costantemente convincere un bambino a fare ciò che volevi. Per semplici azioni, affermare la tua autorità potrebbe essere sufficiente. “È ora di cena”. Ma se quel bambino non vuole fare qualcosa, non ascolterà.

Hai bisogno di blandirlo:

  • Dimentica la logica. Una volta che hai deciso di fare qualcosa, la logica e la logica non ti aiuteranno. Il tuo rettile interiore può essere placato, spaventato ed eccitato. Ma non parla con la lingua e non può essere ragionata con.
  • Il comfort conta. Se sei affamato, stanco o depresso, il tuo piccolo rettile si ribellerà. Non badare a te stesso, e lui si lamenterà e urlerà e si rifiuterà di fare una dannata cosa che dici. Questo è quello per cui è. Mangia, dormi e divertiti.
  • Nutri la disciplina. Costruisci una routine di rinforzo positivo e negativo. Se vuoi che un bambino mangi le loro verdure, prima non dare loro il dessert. Premiati per i tuoi successi e imposta assicurati punizioni per il tuo fallimento. Esempi classici includono il commit su un obiettivo pubblico o il lavoro in team: la pressione sociale può influenzare Rex.
  • Incita l'emozione. Il tuo cervello rettile risponde alle emozioni. Questa è la sua lingua. Quindi fatti pompare o terrorizzato. Talenti, film e articoli motivazionali possono funzionare, per un po '. Uso musica drammatica (una delle mie playlist preferite è chiamata Musica per conquistare i mondi di). Immagina la beatitudine associata a ottenere qualcosa, o gli orrori del fallimento. Rendi la tua immaginazione vivida abbastanza da farti tremare. Usiamo trucchi simili sui bambini per una ragione: “lavati i denti o cadranno”.
  • Forza un inizio. La cosa più importante che puoi fare è iniziare. Gran parte dell'istinto di Rex è quello di evitare il cambiamento, e una volta che inizi qualcosa, quegli istinti cominciano a farsi strada a tuo favore. Con abbastanza tempo, puoi persino convincere Rex ad amare le cose che odiava. C'è una ragione per cui costringiamo i bambini ad andare a scuola o per provare le lezioni di piano.
  • Bias il tuo ambiente. Rex è miope e non molto brillante. Se vede un'icona di Facebook, lo vorrà. È come mostrare a un bambino l'inizio di un bel programma televisivo immediatamente prima di andare a dormire. Progetta il tuo ambiente per liberarti da tali distrazioni: esci da messaggistica istantanea, disattiva le notifiche, disattiva l'email. Avere luoghi separati per lavoro e divertimento, e idealmente separati computer (o almeno account).

Una volta che sai cosa cercare, inizierai a riconoscere i pattern e a controllarli.

C'è un bambino rettile impulsivo nel tuo cervello e sfortunatamente ha il volante. Se puoi essere un buon genitore con lui, farà principalmente quello che dici e ti servirà bene. Basta ricordare chi è il responsabile.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.