Tutto il business è personale

  • Dominick Harrison
  • 0
  • 3243
  • 525

Non ci sono obiettivi, impersonali “legislazione” di affari. Persino tutti quei numeri e questi rapporti non cambieranno questo. In fondo, gli affari e le organizzazioni sono profondamente personali e orribilmente disordinati. Finché non lo accetteremo, non andremo molto lontano nel migliorare il loro modo di lavorare.

È di moda vedere il business come un'attività impersonale: come un mondo governato da numeri oggettivi, indici finanziari e il cosiddetto “fondamentali aziendali.”

Non è così. Affatto.

Al centro di tutte le transazioni commerciali ci sono due relazioni intensamente personali. Il più semplice può essere riassunto in quattro parole: Vendi, compro. Quello è attività commerciale. Senza comprare e vendere, non ci può essere alcun profitto, nessun investimento, nessuna ragione per produrre qualcosa al di là di ciò che ogni individuo ha bisogno per sopravvivere. Acquistiamo sempre razionalmente, in base a fattori impersonali come prezzo, valore o caratteristiche? No. Compriamo da quelli con cui ci divertiamo, anche se non sono i più economici, o addirittura i migliori in termini assoluti. Le emozioni fanno parte del prendere decisioni come pensieri o fatti. Pubblicità

Non appena andate oltre le persone che fabbricano e vendono i loro prodotti, da soli, incontrate la seconda relazione personale. Questo richiede sette parole: Lavoro per te, mi paghi. Che si tratti di un'attività in due o tre persone in una stanza sul retro, o di un colosso globale che impiega decine di migliaia, questa è l'essenza di qualsiasi contratto di lavoro. Le persone impiegano sempre le persone meglio attrezzate per il lavoro, in termini puramente razionali? Loro non. Solitamente impiegano persone con le quali si sentono più a loro agio; quelli che pensano che probabilmente apprezzeranno avere in giro.

Ne parlo perché ci aiuta a capire che non esistono leggi impersonali sul business. Non c'è niente come il “legge” di gravità, o la maggior parte dei “legislazione” di fisica: niente che funzioni sempre e ovunque, indipendentemente da come si sente qualcuno. Il business è una serie di interazioni e relazioni tra esseri umani. Mentre cambiano, anche le interazioni. E, come ogni altra cosa che fanno gli umani, al di là delle azioni fisiche puramente istintive come la respirazione, queste relazioni sono, nel loro cuore, questioni di scelta.

Come organizziamo l'acquisto, la vendita, il lavoro e il pagamento del lavoro, le attività sono come sono perché è così che abbiamo scelto di realizzarle. Trattiamo solo gli schemi attuali come inevitabili, come inviolabili “legislazione” di affari, perché siamo così abituati a loro. Eppure l'azienda moderna ha appena 100 anni. La storia umana registrata copre forse 4000 anni circa. Quindi il nostro modo di fare affari, che consideriamo l'unico modo possibile per organizzare il commercio, era sconosciuto per almeno il 97,5% di quel tempo. Pubblicità

Questo dovrebbe suggerire che abbiamo trovato la risposta definitiva alle interazioni umane commerciali? Quel capitalismo moderno e occidentale è l'apice ultimo della conquista mercantile? Ciò sembra eccessivamente arrogante, anche per i capitalisti di oggi. È la migliore risposta che abbiamo trovato finora? Probabilmente sì. È il meglio che possiamo mai trovare? Io non la penso così Dovremmo smettere di cercare di trovare altri modi? Sicuramente no.

Questa settimana ho pensato molto alle relazioni sul posto di lavoro, in particolare quelle tra capi e subordinati. Le realtà del potere e della posizione organizzativa significano che i migliori posti di lavoro non sono sempre detenuti dai leader più capaci o migliori. Inoltre, cattiva leadership, cattivi atteggiamenti e cattive pratiche di gestione sono altamente contagiose. Essere solo in mezzo a persone meschine, aggressive, disoneste e meschine, significa che alcune di esse ti rimarranno. Se ciò non bastasse, abbiamo un accesso senza precedenti a una comunicazione praticamente istantanea ... e la usiamo per lo più per perdere tempo, controllarci a vicenda, diffondere stupide barzellette e nutrire la nostra paranoia personale.

Queste osservazioni suggeriscono una comprensione razionale, impersonale e quasi perfetta delle leggi stabilite per gli affari? O piuttosto indicano una serie disordinata, spesso mal organizzata, e imperfettamente intesa sulle interazioni persona-a-persona, caratterizzata per lo più da emozioni personali e da necessità individuali? Pubblicità

Il nostro modo attuale di gestire le nostre organizzazioni è tristemente inadeguato a ciò che è necessario. Se burnout e stress sono luoghi comuni, come lo sono perché abbiamo scelto di permettere loro di essere così. Come i contadini primitivi, utilizziamo tecniche di taglio e bruciatura e non abbiamo ancora raggiunto il punto in cui possiamo essere coerenti “azienda agricola” le nostre risorse limitate per aumentare la disponibilità di talenti e creatività per il futuro. Consumiamo solo ciò che abbiamo oggi per ottenere profitti a breve termine.

Leggi Successivo

10 piccole modifiche per far sentire la tua casa come una casa
Cosa rende felici le persone? 20 segreti delle persone "sempre felici"
Come affinare le tue abilità trasferibili per un interruttore di carriera rapido
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

È facile rinunciare alla speranza. Il compito di cambiare le attitudini radicate al lavoro e agli affari sembra al di là delle capacità di chiunque. Ma non è al di là del potere di molte persone, lavorare insieme. Ogni piccolo passo per respingere la cultura del senza mente, a breve termine, “afferrare -n-go” la gestione è un passo verso la ricerca di un approccio migliore. Come gocce d'acqua che si uniscono per scavare nella roccia solida, le persone possono cambiare ciò che le persone hanno creato. Prima o poi, ciò che oggi vediamo come inevitabile diventerà sciocco e fuori moda nei nostri occhi come la bicicletta da un centesimo di penny o donne che indossano enormi cappelli di piume e corsetti di balena. Quanto tempo continuiamo a combattere le forze del cambiamento dipende da noi. Quanto più facciamo, tanto più difficile sarà il cambiamento quando arriverà.

Articoli correlati: pubblicità

  • Abuso organizzato
  • Come può essere fatto?
  • Fondamentalismo aziendale rivisitato
  • Perché il rispetto è vitale per i leader
  • Vedere in bianco e nero

Adrian Savage è uno scrittore, un inglese e un dirigente in pensione, in quest'ordine. Vive a Tucson, in Arizona. Puoi leggere i suoi altri articoli su Slow Leadership, il sito per tutti coloro che vogliono costruire un luogo civilizzato per lavorare e riportare il gusto, la gioia e la soddisfazione alla leadership e alla vita. Il suo nuovo libro, Slow Leadership: Civilizing The Organization , è ora disponibile in tutte le buone librerie.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.