Ascolto attivo - Come ascoltare veramente

  • Ronald Chapman
  • 0
  • 2847
  • 401

Credi di essere un buon ascoltatore e gli altri sono d'accordo?

Se non hai questa reputazione, non è colpa tua: il tuo cervello è progettato per prevedere ciò che gli altri stanno per dire in seguito. Sei spesso così impegnato ad ascoltare il disegno e la pianificazione del tuo cervello che non riesci a sentire quello che sta dicendo l'altra persona. Pubblicità

Uno studio condotto all'Università di Princeton lo ha scoperto “l'accoppiamento neurale dell'altoparlante-ascoltatore è alla base della comunicazione riuscita”. Se questo fosse per te così greco, diciamolo più semplicemente: quando il tuo cervello inizia a comportarsi come il cervello del tuo compagno di conversazione, in realtà comunichi. Non sarai sorpreso di sapere che lo studio ha rilevato che c'è generalmente un ritardo tra ciò che ascolti e ciò che capisci, ed è qui che ci troviamo nei guai. Nel bel mezzo di quel ritardo, iniziamo a prevedere e supporre e indovinare. Troppo spesso, siamo ancora presi dalle nostre fantasticherie mentre il nostro interlocutore continua a parlare. I bravi dottori di Princeton direbbero che le nostre attività cerebrali si dissociano a quel punto e che di conseguenza la comprensione inizia a precipitare. Questo è il modo di dire dello scienziato, “Non stai ascoltando.”

Addestrando il tuo cervello animale domestico

La buona notizia è che il tuo cervello lavora per te: piuttosto che lasciare che faccia solo ciò che è programmato per fare automaticamente, puoi addestrarlo a fare nuovi compiti. Il cervello è il miglior animale domestico che tu possa mai sperare-può essere insegnato tutti i tipi di trucchi, e ama piacere al suo padrone. Il trucco per insegnare al cervello dell'animale domestico è la concentrazione. Molte persone trovano che la concentrazione sia tributaria ma è perché si avvicinano nel modo sbagliato. Mentre ti puoi concentrare, prima o poi ti stancherai e il tuo cervello tornerà con il pilota automatico. Il risultato sarà “disaccoppiamento neuronale”-cioè, il tuo cervello si allontanerà da solo. Pubblicità

La concentrazione è appropriatamente appropriatamente più che non attivamente. Non concentrarti; permettere te stesso per concentrarti. Basta ascoltare ciò che viene detto, osservare i segnali non verbali come espressioni facciali e linguaggio del corpo, assorbire il tono e il ritmo del loro discorso. Se ti accorgi di essere distratto da altri stimoli o dai tuoi pensieri, sii gentile con te stesso. Semplicemente guidati indietro per ascoltare senza auto-giudizio. In effetti, riconosciamo che l'auto-giudizio stesso è solo un altro pensiero che distrae. Con la pratica scoprirai che questi vagabondaggi diventano meno frequenti.

Leggi Successivo

La scienza di fissare obiettivi (e come influenza il tuo cervello)
Cosa fare quando sei annoiato al lavoro (e perché ti senti annoiato in realtà)
25 migliori libri di auto miglioramento per leggere senza importanza quanti anni hai
Scorri verso il basso per continuare a leggere l'articolo

Quando provi per la prima volta, noterai che rispondi meno rapidamente nella conversazione. Le persone potrebbero non essere abituate a questo essere contemplativo, quindi dargli la possibilità di abituarsi. Le tue risposte saranno più in sintonia con loro e a tutti piace “in sintonia” meglio di “stonato”. In breve, si sentiranno sentiti da te come se non l'avessero mai sentito prima. Pubblicità

Brain Pattern Alignment

Se lo fai, succede qualcosa di affascinante, secondo i medici di Princeton. Hanno effettuato scansioni cerebrali con fMRI dei partecipanti al loro studio e hanno scoperto che gli schemi delle onde cerebrali delle persone hanno iniziato ad allinearsi mentre le persone ascoltavano effettivamente. Non solo il ritardo tra l'udito e la comprensione svanì, ma gli ascoltatori iniziarono ad anticipare ciò che l'altra persona stava per dire prima che lo dicessero. Questo non è lo stesso del tuo autopilota; invece, quello che hanno trovato è che il tuo schema cerebrale inizia effettivamente a corrispondere a quello del tuo partner in tempo reale. Quando ciò accade, si verifica una forte connessione, la comprensione si approfondisce tra voi e avviene una vera comunicazione.

Quando tu, in quanto ascoltatore, ti trovi nello stesso stato di chi parla, tendi a muoverti in tandem. Le persone ricevono una vera carica per non essere capite, quindi vale la pena di cercare un tale allineamento. Vi è il vantaggio pratico di ricevere informazioni poiché il suo imparter significa che deve essere ricevuto e inoltre vi è anche una connessione emotiva che si verifica. Anche in meri affari o in contesti transazionali, c'è un valore in una tale connessione emotiva che favorisce la fiducia e il comfort. Di conseguenza, le persone credono nella tua sincerità e genuinità, che facilita le relazioni e riduce il conflitto. Pubblicità

Il tuo cervello potrebbe non essere così bravo ad ascoltare, ma questo non significa che tu non possa essere. Fai sapere chi è il capo e guadagna la reputazione di essere un buon ascoltatore.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Aiuto, consigli e raccomandazioni che possono migliorare tutti gli aspetti della tua vita.
Un'enorme fonte di conoscenze pratiche su come migliorare la salute, trovare la felicità, migliorare le prestazioni di una persona, risolvere problemi nella sua vita personale e molto altro.